Chiamata urgente per la libertà di salute

12 aprile 2022

Data: 12 aprile 2022

Alla fine di febbraio di quest'anno vi abbiamo scritto per avvertirvi di una potenziale porta sul retro della governance globale attraverso il trattato dell'OMS sulle pandemie.

L'intento dichiarato inequivocabilmente dall'OMS per questo trattato è quello di, "Avviare un processo globale per redigere e negoziare una convenzione, un accordo o un altro strumento internazionale nell'ambito della Costituzione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità per rafforzare la prevenzione, la preparazione e la risposta alle pandemie.."

Come si potrebbe sospettare, dopo gli ultimi 2 anni, c'è un ampio sostegno da parte dei potenti membri dell'OMS, tra cui gli Stati Uniti e la Commissione Europea.

Se pensa che si tratti di una presa di potere un po' eccessiva, ora può dire la sua - se è veloce!

Abbiamo poco più di 24 ore per dire all'OMS di #StopIlTrattato fino a quando non sarà stato modificato per includere il Trattato del Popolo in 10 punti, presentando un massimo di 1.250 caratteri (inclusi spazi, ritorni a capo e punteggiatura).

Può trovare un esempio di presentazione, che include il Trattato del Popolo di James Roguski, qui:

Il termine ultimo per inviare il suo commento scritto all'OMS in merito alla proposta di "Trattato sulle Pandemie" è il 4 ore 17.00 BST, ore 17.00 CET, ore 11.00 EST e ore 8.00 PST, domani, mercoledì 13 aprile 2022..

Clicchi qui per il portale dell'OMS - e sia perseverante, perché l'invio potrebbe richiedere un po' di tempo.

Come dicono i nostri amici del Consiglio Mondiale della Sanità, richiedendo il contributo del pubblico, l'OMS ha creato una parvenza di partecipazione pubblica. Il loro obiettivo è chiaro. L'OMS non sta chiedendo SE creare un accordo globale di vasta portata. Invece, sta operando come se l'accordo fosse già pianificato, chiedendo al pubblico cosa dovrebbe essere incluso in esso, pochi giorni prima dell'improvvisa udienza.

L'OMS non si aspetta una partecipazione significativa a questo processo e probabilmente non è pronta ad ascoltare. Ma insieme, dimostreremo loro che noi, il popolo, parteciperemo alla guida del futuro della salute e del futuro della nostra sovranità. E saremo così uniti e chiari che non avranno altra scelta che ascoltare la volontà del popolo, o confermare i conflitti di interesse.

Ecco perché dobbiamo far sentire la nostra voce in questa udienza di partecipazione pubblica dell'OMS. Se l'OMS intende portare avanti questo accordo, diciamo loro cosa vuole la gente. Diciamo all'OMS cosa dovrebbe includere un trattato popolare.

I pilastri dei diritti civili e umani che includono la dignità umana, la libertà di scelta, l'autonomia e la trasparenza.

Se non ci ascoltano, devono sapere che ci organizzeremo per garantire che i nostri governi rimangano fedeli alle persone che servono.

Ricorda:

  • Faccia uno screenshot del suo commento prima di inviarlo all'OMS (non può farlo dopo).
  • Pubblichi il suo commento sui social media con l'hashtag #StopIlTrattato in modo che la volontà del popolo sia nota a tutti.
  • Incoraggi altre persone a partecipare condividendo questa e-mail e altre iniziative dei nostri partner e alleati.
  • La invitiamo a condividere questo link con tutti i suoi conoscenti il prima possibile: abbiamo tempo fino a domani per dire la nostra!
  •  

     Orgogliosamente affiliato a: Movimento Enough Partner fondatore della coalizione di: Consiglio Mondiale per la Salute

    Podcast Video Notizie Evento Campagna Tutti

    Partecipi al nostro webinar gratuito

    'Cosa, perché e come del modello MRB: La migliore soluzione di gestione del rischio per i micronutrienti negli integratori alimentari'.

    Martedì 11 ottobre 2022 alle ore 15:30 CET

    Giorno(s)

    :

    Ore(s)

    :

    Minuto(i)

    :

    Secondo(i)

    IN BREVE

    Introduzione a ANH Europe e al team di ANH Europe

    Relatori esperti: 

    Dr Jaap Hanekamp: Professore associato di Chimica dell'University College Roosevelt, Middelburg, Paesi Bassi.

    Dr. Robert Verkerk, PhD: Fondatore, Direttore Esecutivo e Scientifico dell'Alleanza per la Salute Naturale Internazionale; Membro del Consiglio di Amministrazione di ANH Europa.