Raccolta di notizie naturali (settimana 18/2022)

4 maggio 2022

Data: 4 maggio 2022

Sezioni di contenuto

  • Obesità: è davvero un'epidemia inspiegabile?
  • Vitamine non farmaci per l'ADHD
  • Autismo e salute dell'intestino
  • Una dieta ricca di verdure migliora la salute quando si invecchia
  • I dolcificanti artificiali danneggiano la salute del fegato
  • Oscurare il sole per combattere il cambiamento climatico

Obesità: è davvero un'epidemia inspiegabile?

I livelli di obesità sono aumentati negli ultimi decenni e continuano a farlo. Sembra che più i governi cercano di affrontare l'epidemia, più questa peggiora. Finché la porta girevole tra i governi, le autorità di regolamentazione e i produttori di Big Food continuerà, il risultato non potrà che essere un annacquamento delle linee guida ufficiali. Scrivendo in L'American Journal of Clinical Nutrition, Il dottor Dariush Mozaffarian si chiede che cosa stia effettivamente causando l'epidemia di obesità, dato che le conseguenze di questo aumento si fanno sentire in modo così ampio. Respinge la teoria secondo cui stiamo mangiando di più rispetto al passato, affermando invece che è necessario esplorare e testare nuove ipotesi. Le ipotesi presentate in questo nuovo documento sono tutt'altro che nuove, ma la ricerca mainstream sull'obesità si rifiuta fermamente di abbandonare la teoria delle calorie in entrata/calorie in uscita, ormai debellata. Finché non ci sarà un cambiamento significativo nel modo di pensare, la crisi continuerà a crescere senza sosta, colpendo la salute delle generazioni future in un'età sempre più precoce. Quindi, l'attuale crisi dell'obesità è davvero un'epidemia inspiegabile? A nostro avviso no. Tuttavia, riconosciamo che c'è una crisi, ed è per questo che abbiamo pubblicato RESET EATING, che riunisce anni di lavoro, formazione e ricerca per aiutarla a creare e mantenere la salute, raggiungendo e mantenendo un peso sano in modo naturale.

Vitamine non farmaci per l'ADHD

I bambini con diagnosi di ADHD, a cui sono stati somministrati integratori di vitamine e minerali che contenevano anche aminoacidi e antiossidanti, a dosi comprese tra la Dose Giornaliera Raccomandata (RDA) e il Limite Superiore Tollerabile (TUL), hanno registrato un miglioramento dell'umore, della concentrazione e della crescita. Gli integratori sono risultati estremamente ben tollerati da tutti coloro che hanno aderito. Esiste già una vasta gamma di prove a sostegno dell'uso di integratori di omega 3 per le persone affette da ADHD. Mentre emergono sempre più prove a sostegno dell'uso di mezzi naturali a beneficio di un'ampia gamma di condizioni, una campagna negli Stati Uniti, coordinata dalla Food and Drugs Administration (FDA) e da Big Pharma, sta minacciando l'accesso dei cittadini statunitensi agli integratori. La nostra organizzazione consorella, ANH-USA, sta facendo pressione contro queste minacce, per garantire che le opzioni di salute naturale rimangano a disposizione di tutti.

Autismo e salute dell'intestino

Per chiunque si occupi di medicina funzionale e integrativa, la notizia che molte persone nello spettro autistico soffrono di disturbi intestinali è tutt'altro che nuova. Ancora una volta, la medicina tradizionale continua a trascinare i tacchi e ad essere lenta nell'accettare che ci possa essere un legame. Un nuovo studio pubblicato nella rivista Journal of Autism and Developmental Disorders, sostiene di essere il primo a concentrarsi sulla "bidirezionale" relazione tra i problemi legati all'intestino e i sintomi dell'ASD, come stress, ansia, depressione e ritiro sociale. Lo studio descrive come il ciclo della cattiva salute dell'intestino possa influenzare il cervello, che a sua volta influenza la funzione dell'intestino. Questi nuovi documenti sono necessari per aiutare a educare i medici convenzionali, ma è ben consolidato nella medicina integrativa che apportare modifiche alla dieta di un individuo autistico può influenzare cambiamenti positivi nella funzione intestinale, nell'umore e nei comportamenti.

Una dieta ricca di verdure migliora la salute quando si invecchia

Una dieta ricca di verdure, ma non di frutta, può aiutare a ridurre i livelli di infiammazione nelle persone anziane. Lo studio, pubblicato in Nutrienti, ha anche osservato che coloro che avevano uno stile di vita attivo insieme a una dieta con livelli più elevati di verdure soffrivano di livelli più bassi di infiammazione. Un'ulteriore prova di quanto sia importante la combinazione di una dieta sana e di uno stile di vita attivo per vivere una vita lunga, felice e senza malattie.

I dolcificanti artificiali danneggiano la salute del fegato

I dolcificanti non nutritivi (NNS), in particolare l'acesulfame di potassio e il sucralosio, possono inibire l'efficienza della capacità di disintossicazione del fegato. In uno studio di laboratorio, presentato al meeting annuale dell'American Society for Biochemistry and Molecular Biology nell'aprile 2022, è stato riscontrato che gli NNS inibiscono l'attività di una proteina essenziale (P-glicoproteina) che aiuta a proteggere dalle tossine ambientali. I risultati hanno sollevato preoccupazioni sul modo in cui questo potrebbe influenzare la capacità del fegato di disintossicare correttamente una serie di farmaci e altre tossine. Lungi dall'essere una panacea per l'epidemia di obesità, gli NNS stanno dimostrando di essere sempre più letali per la nostra salute e il nostro benessere e rappresentano un rischio particolarmente elevato per i bambini che consumano alimenti riformulati contenenti NNS nel tentativo di ridurre il loro consumo di zucchero.

Oscurare il sole per combattere il cambiamento climatico

È assolutamente possibile che non abbia mai sentito parlare dell'iniezione di aerosol stratosferico (SAI), un tipo di geoingegneria solare che, senza sorpresa, è sostenuta da Bill Gates. Si tratta di rilasciare particelle nell'atmosfera terrestre per riflettere la luce solare nello spazio e viene presentata come una potenziale soluzione al riscaldamento globale. Un gruppo di 60 scienziati è talmente allarmato dalla prospettiva di progetti SAI su larga scala che ha chiesto una moratoria su tutte le tecniche di geoingegneria solare, a causa dei gravi pericoli che potrebbero comportare per il pianeta, che potenzialmente potrebbero rivelarsi molto peggiori di qualsiasi riscaldamento che potrebbero o meno combattere.

 

 

Partecipi al nostro webinar gratuito

'Cosa, perché e come del modello MRB: La migliore soluzione di gestione del rischio per i micronutrienti negli integratori alimentari'.

Martedì 11 ottobre 2022 alle ore 15:30 CET

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Secondo(i)

IN BREVE

Introduzione a ANH Europe e al team di ANH Europe

Relatori esperti: 

Dr Jaap Hanekamp: Professore associato di Chimica dell'University College Roosevelt, Middelburg, Paesi Bassi.

Dr. Robert Verkerk, PhD: Fondatore, Direttore Esecutivo e Scientifico dell'Alleanza per la Salute Naturale Internazionale; Membro del Consiglio di Amministrazione di ANH Europa.