Covid News Unwrapped (settimana 17/2022)

27 aprile 2022

Data: 27 aprile 2022

Sezioni di contenuto

  • Pushback & positivi!
  • Coercizione
  • Maschere
  • Salute dei bambini
  • Iniezioni di Covid
  • Trattamenti
  • Altre notizie
  • Aggiornamenti sull'Angolo di Covid

Ci sono così tante notizie su covid questa settimana che ci è sembrato più facile riunirle e condividerle nella nuova edizione della nostra serie Covid Unwrapped.

Sono successe molte cose negli ultimi mesi, mentre il mondo emerge dalle devastazioni della pandemia e dalle risposte autoritarie e pesanti delle autorità a livello globale. Molti Paesi hanno revocato o stanno per revocare le restrizioni punitive, ma l'assalto ai nostri diritti umani e alle nostre libertà continua attraverso una serie di altre vie.

Forse ciò che non era stato previsto da coloro che cercano di soggiogare i popoli del mondo, è il 'Grande Risveglio' e la volontà di tanti di resistere all'assalto. Mentre le spinte continuano, sempre più persone aprono gli occhi sulla vera realtà della situazione e si uniscono a coloro che si battono per la libertà. Anche se c'è ancora molto da fare, non abbiamo dubbi che noi, il popolo, prevarremo.

Pushback & positivi!

  • Novak Djokovic potrà difendere il suo titolo di Wimbledon dopo che l'All England Club ha confermato che i giocatori non hanno bisogno di essere sottoposti al vaccino per competere a Wimbledon quest'anno.
  • Il Senato dell'Arizona ha approvato due proposte di legge (HB2498 e HB2453) che vietano al governo dell'Arizona di imporre iniezioni per il covid o per qualsiasi variante futura del covid o di introdurre in futuro obblighi di maschera. Il Sen. Jake Hoffman, che ha contribuito all'introduzione di entrambe le proposte di legge, ha commentato: "Oggi è un grande giorno per la libertà medica nello Stato dell'Arizona. Nessun governo dovrebbe avere il diritto di costringere una persona a sottoporsi a una procedura medica che non desidera. C'è ancora molto lavoro da fare per proteggere la libertà medica degli Arizonans, ma oggi la legislatura dell'Arizona ha fatto grandi progressi nella difesa della libertà individuale.".
  • In Mississippi è stata promulgata una legge (HB1509) che impedirà alle agenzie governative statali e locali di rifiutarsi di dare lavoro a persone senza jab. Il divieto includerà le scuole, i college comunitari e le università. La legge specifica anche che i vaccini non possono essere un requisito per la frequenza dei bambini a scuola o all'asilo nido.
  • Circa il dieci per cento dei medici statunitensi, che hanno partecipato a un recente sondaggio, non crede che i vaccini covid siano sicuri, efficaci o importanti, secondo un nuovo sondaggio pubblicato in Vaccino. Il numero di medici di base che hanno espresso preoccupazioni sui vaccini è stato molto più alto di quanto inizialmente previsto dai ricercatori. L'indagine è stata avviata dopo che un medico libero da vaccini ha cercato di dissuadere uno dei ricercatori dal farsi vaccinare.
  • Alcune delle più severe restrizioni sui covidi implementate negli ultimi due anni stanno per essere eliminate in tutta l'Australia, con la fine delle regole di quarantena in Victoria, Queensland, ACT e NSW.
  • L'offerta di Elon Musk di acquistare Twitter per riportare la libertà di parola sulla piattaforma è stata accettata dai suoi azionisti che hanno scavalcato il Consiglio di Amministrazione che aveva tentato di ostacolare l'acquisizione di Musk con una 'proposta di legge avvelenata' per diluire le azioni esistenti. Musk ha twittato: "Spero che anche i miei peggiori critici rimangano su Twitter, perché questo è il significato di libertà di parola".. Molti sperano che Musk fermi la censura di massa imposta da Twitter, ma altri esprimono la preoccupazione che le sue motivazioni non siano così filantropiche come sembrano. Il tempo ci dirà
  • United Free Press (UFP) è un'associazione di stampa libera di recente costituzione che riunisce giornalisti indipendenti di tutto il Regno Unito per sostenere la libertà di parola, la libertà di stampa e l'etica giornalistica e ripristinare l'integrità giornalistica. Come parte della sua creazione, l'UFP ha creato una Carta Etica per i Giornalisti, che le organizzazioni giornalistiche e i giornalisti possono sottoscrivere per sostenere
  • La Danimarca è diventata il primo Paese ad annunciare la sospensione del programma di vaccinazione contro il raffreddore. L'Autorità Sanitaria danese ha dichiarato che gli alti livelli di iniezioni, il calo del numero di nuove infezioni e la stabilità dei tassi di ospedalizzazione hanno contribuito alla decisione.
  • Anthony Fauci ha dichiarato che gli Stati Uniti sono 'fuori dalla fase pandemica'. Questo comporterà la revoca di tutte le restrizioni ancora in vigore negli Stati Uniti? AGGIORNAMENTO: Appena 5 ore dopo i suoi commenti, Fauci ha cambiato rotta dicendo "Siamo in un momento diverso della pandemia...".

Coercizione

  • Sulla scia dei passaporti vaccini, si dice che due città europee stiano facendo un passo avanti con l'introduzione di sistemi di credito sociale. Entrambi i sistemi sono attualmente volontari e premieranno, anziché penalizzare, coloro che si iscrivono. In Italia, la città di Bologna sta lanciando lo Smart Citizen Wallet. Gli utenti del portafoglio riceveranno punti digitali che potranno essere utilizzati per acquistare prodotti o ricevere sconti in cambio di attività come il riciclaggio, l'utilizzo dei trasporti pubblici e la riduzione del consumo energetico. In Belgio, la città di Sin-Niklaas ha introdotto la propria moneta digitale attraverso la Oh Card, per incoraggiare le persone a fare acquisti più locali. Gli abitanti del luogo potranno anche guadagnare crediti attraverso 'comportamenti socialmente desiderabili' come andare al lavoro in bicicletta, fare volontariato o riciclare, che potranno poi spendere o utilizzare per ottenere sconti su prodotti e servizi.
  • Negli Stati Uniti, Baltimora diventerà l'ultima città a sperimentare un programma di reddito di base universale (UBI), seguendo l'esempio di Palm Springs e Oakland in California. Inizialmente, duecento famiglie a basso reddito riceveranno $1.000 al mese da utilizzare come desiderano.
  • I legislatori del Regno Unito hanno approvato il controverso Policing Bill, nonostante la forte opposizione. Il disegno di legge contiene clausole che vietano di fatto qualsiasi tipo di protesta di grandi dimensioni, erodendo in modo significativo i diritti umani fondamentali in Inghilterra.
  • Se verrà approvata, una proposta di legge recentemente introdotta (S2552) nel Rhode Island, negli Stati Uniti, vedrà l'introduzione di multe punitive per chiunque si rifiuti di sottoporsi al vaccino, se ne ha diritto. Chiunque si rifiuti di sottoporsi al test o di far sottoporre i propri figli al test sarà soggetto a una multa mensile di $50,00 e dovrà pagare il doppio dell'imposta sul reddito personale fino a quando non accetterà di sottoporsi al test.

Maschere

  • Un nuovo studio pubblicato su Cureus, ha analizzato i dati di 35 Paesi europei in merito all'efficacia delle maschere per prevenire la trasmissione del covide. Gli autori concludono che, in linea con gli studi pre-covidici, le mascherine non sono un intervento efficace per ridurre la trasmissione del covidone.

Salute dei bambini

  • Un nuovo rapporto del Murdoch Children's Research Institute in Australia rivela l'impatto del covid sui bambini negli ultimi due anni. I dati utilizzati nel rapporto supportano altri dati provenienti da tutto il mondo che dimostrano che i bambini sono a rischio estremamente basso a causa del covid. Sia la Finlandia che Singapore riferiscono di non aver registrato alcun decesso di bambini legato al covid.

Iniezioni di Covid

  • L'infezione da Covid-19 non è legata a un aumento del rischio di sviluppare una mio- o pericardite dopo la malattia, secondo un nuovo studio pubblicato nella rivista Giornale di Medicina Clinica. Questa conclusione è in contrasto con studi recenti che hanno concluso che il rischio di sviluppare una mio- e/o una pericardite in seguito a un'infezione da covid è più alto di quello che si verifica in seguito a un'iniezione di covid.
  • Le restrizioni all'ingresso negli Stati Uniti per le persone che entrano dal Canada o dal Messico e che non hanno un coltello sono state prorogate dall'Amministrazione Biden. La regola temporanea, che è stata implementata il 22 gennaio, sarebbe dovuta scadere alla mezzanotte del 21 aprile, prima di essere prorogata. Tuttavia, i rapporti suggeriscono che le restrizioni non sono necessariamente seguite con la stessa attenzione con cui potrebbero essere seguite.
  • I Verdi e cinque eurodeputati stanno facendo causa alla Commissione Europea per costringerla a rilasciare i dettagli dei suoi contratti ultra-segreti per la somministrazione di jab al covide. La mossa arriva in seguito al rifiuto della Commissione Europea di rilasciare qualcosa di diverso dalle versioni fortemente ridimensionate dei contratti.
  • Il bollettino farmaceutico n. 1 2022 dell'Organizzazione Mondiale della Sanità solleva un segnale di sicurezza che collega i farmaci covid alla perdita dell'udito e all'acufene, dopo aver identificato 164 casi di problemi all'udito in seguito alle iniezioni di covid. In concomitanza con il rapporto dell'OMS, è stato appena pubblicato un rapporto di ricerca di mercato che illustra le opportunità per i nuovi farmaci per il trattamento dell'acufene, affermando "Il mercato dei farmaci per l'acufene offre grandi investimenti per il futuro".
  • Con l'inizio dell'introduzione dei farmaci covid, sono emerse segnalazioni di donne con problemi mestruali. A causa del numero di segnalazioni, l'indagine My Cycle Story è stata creata da Millions Against Medical Mandates insieme alla Children's Health Defense per raccogliere le esperienze delle donne. I dati raccolti hanno messo in evidenza un aumento senza precedenti dei tassi di un evento estremamente raro, noto come perdita del getto deciduale (DCS). La DCS si verifica quando un grosso pezzo del rivestimento dell'utero viene rilasciato in un'unica soluzione. Scrivendo in La Gazzetta delle Scienze Mediche I ricercatori, utilizzando i dati del sondaggio, riferiscono che poco meno del 5% (292) delle donne che hanno riferito problemi mestruali hanno sperimentato la DCS. Il team ha stabilito una linea di base di meno di 40 casi di DCS in un periodo di 109 anni, riportati nella letteratura, a conferma di quanto sia raro un evento del genere. I ricercatori ipotizzano che i vaccini covidici alterino il complesso equilibrio degli ormoni femminili, causando anomalie mestruali e l'aumento dei casi di DCS.
  • 21% dei decessi a seguito di iniezioni di covid segnalati al sistema di segnalazione VAERS si sono verificati entro 48 ore dall'iniezione, secondo un rapporto di The Defender. Un totale di 27.349 decessi, a seguito di iniezioni di covid, sono stati finora segnalati al sistema tra il 14 dicembre 2020 e il 15 aprile 2022.
  • Qualsiasi protezione conferita dall'iniezione di covid si perde tre mesi dopo aver ricevuto una terza dose, secondo uno studio pubblicato in The Lancet Medicina Respiratoria. Date le conclusioni, è interessante notare che lo studio è stato finanziato da Pfizer e ha coinvolto il personale di Pfizer nell'analisi dei dati e nella stesura del rapporto.
  • Le persone prive di jab rappresentano una minaccia 'sproporzionata' per la sicurezza di coloro che sono stati colpiti da jab, secondo un nuovo studio pubblicato su Giornale dell'Associazione Medica Canadese (CMAJ). Non sorprende che la notizia dello studio sia diventata virale nei media tradizionali. Lo studio ha utilizzato un modello per simulare la diffusione di Covid, ipotizzando una serie di circostanze diverse e mescolando coloro che sono stati sottoposti a vaccino e coloro che sono privi di vaccino. Il modello sembra trascurare il fatto che sia le persone non sottoposte a jab che quelle sottoposte a jab possono trasmettere il virus. Gli autori dello studio sembrano anche non aver notato il fatto che dimostra inequivocabilmente che i vaccini non proteggono dall'infezione da covid. Il dottor Byram Bridle ha pubblicato un'analisi dettagliata del documento, che chiede la sua immediata ritrattazione.
  • Non c'è differenza nelle cariche virali tra le persone infettate con la variante omicron, indipendentemente dallo stato di jab. Uno studio preprint pubblicato in medRxiv ha scoperto che coloro che avevano ricevuto un terzo jab avevano cariche virali simili a quelle di coloro che avevano ricevuto due jab o nessun jab.
  • Un recente Rapporto Settimanale sulla Morbosità e la Mortalità (MMWR) del CDC continua la campagna di paura per spingere i genitori a sottoporre i figli al vaccino contro il covid. Ancora una volta sembra che il CDC stia usando la ginnastica statistica per riportare i dati che suggeriscono che i bambini non vaccinati sono ad alto rischio di ospedalizzazione se prendono il covidone. Scrivendo su The Defender, Madhava Setty MD delinea i problemi del rapporto del CDC e il motivo per cui le notizie riportate dai media tradizionali contribuiscono a far sì che i genitori non siano in grado di prendere una decisione adeguatamente informata sull'opportunità di sottoporre i propri figli al vaccino contro il covidone.
  • Il dottor Vernon Coleman, scrivendo sul Daily Expose, ha compilato un elenco di persone che si ritiene siano morte dopo aver ricevuto i vaccini Covid. Probabilmente questa è solo la punta di un iceberg molto grande, in quanto le preoccupazioni di molte persone che sono state colpite vengono ignorate o liquidate.

Trattamenti

  • L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha fortemente raccomandato l'uso dell'antivirale covid di Pfizer, paxlovid, per il trattamento dell'infezione covid lieve e moderata. L'approvazione dell'OMS arriva mentre stanno emergendo segnalazioni di pazienti che sperimentano una ricomparsa dei sintomi della covidosi dopo aver terminato il ciclo di trattamento di 5 giorni. Non solo, ma i pazienti risultano nuovamente positivi pochi giorni dopo aver terminato il ciclo di trattamento. Sembra che Pfizer fosse già a conoscenza del problema (p22) quando ha richiesto l'autorizzazione di emergenza per il farmaco, ma i pazienti non sono stati informati del problema.
  • La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha approvato completamente l'uso di remdesivir (e ha revocato l'autorizzazione all'uso di emergenza) per il trattamento di bambini di età pari o superiore a 1 mese con diagnosi di covid, anche se i bambini hanno un rischio estremamente basso di ammalarsi gravemente.
  • Un documento con revisione paritaria pubblicato in Rapporti scientifici Nature che dimostra che la vitamina D aiuta a ridurre i marcatori infiammatori nei pazienti covidi, è stato ritrattato dal suo editore dopo che sono state espresse preoccupazioni sui dati da parte di un epidemiologo noto per i suoi attacchi ai documenti relativi ai covidi. Gli autori dell'articolo hanno risposto alle critiche con una controargomentazione di 15 pagine, esortando i redattori della rivista a non ritrattare l'articolo. Ma i redattori hanno ignorato gli autori e hanno scelto di ritrattare l'articolo senza badare a nulla.
  • In contrapposizione ai problemi di cui sopra, un nuovo lavoro pubblicato in Archivi della ricerca medica sostiene l'efficacia della vitamina D per prevenire l'infezione da covidone, senza gravi reazioni avverse. Lo studio è stato condotto su operatori sanitari messicani che avevano un'elevata esposizione al virus.
  • Una nuova revisione sistematica pubblicata in Sciendo sostiene anche l'uso della vitamina D per proteggere dal covide e ridurre il rischio di ammalarsi gravemente e di morire nel caso in cui qualcuno venga infettato.
  • Il Senato del Tennessee ha approvato una legge che consentirà alle persone di acquistare l'ivermectina al banco senza prescrizione medica o consultazione di professionisti sanitari.

Altre notizie

  • Il Quebec ha ricevuto il dubbio onore di essere il peggior violatore della Carta canadese dei diritti e delle libertà durante la crisi del coronavirus, secondo un rapporto del Centro di Giustizia per le Libertà Costituzionali (JCCF). Nonostante il Quebec abbia conquistato il primo posto, il JCCF ha affermato che tutte le province sono state colpevoli di violazioni della Carta negli ultimi due anni.
  • I familiari a cui è stato impedito di visitare i pazienti covidi ricoverati in terapia intensiva a causa delle politiche restrittive sulle visite ai covidi hanno riferito di aver sperimentato sintomi di PTSD nei mesi successivi al ricovero del loro caro. Coloro che hanno riportato il PTSD hanno anche espresso una maggiore sfiducia nel personale medico, secondo uno studio pubblicato in JAMA Medicina interna
  • La discussione sulla vera origine del virus SARS-CoV-2 continua con la pubblicazione di altri documenti che sostengono la teoria della fuga di notizie dal laboratorio, oltre a documenti che sostengono la comparsa del virus nel mercato umido di Wuhan e un documento che offre nuovi spunti sulla storia della mutazione del virus. Jonathan Latham PhD e Allison Wilson PhD approfondiscono i diversi documenti per esaminare la validità delle varie teorie proposte, concludendo che è molto probabile che il virus abbia avuto origine in un laboratorio. Si chiedono perché non siano stati compiuti maggiori sforzi per scoprire le origini del virus all'inizio della situazione e sostengono che l'ostacolo reale di tale ricerca dovrebbe essere considerato un crimine contro l'umanità, per garantire che un evento del genere non si ripeta solo perché la sua causa non è mai stata trovata.
  • Uno studio su 2.000 pazienti covidi ospedalizzati nel Regno Unito, pubblicato in The Lancet Respiratory Medicine, ha scoperto che tre quarti delle persone studiate non si erano ancora riprese completamente dopo un anno. La ricerca evidenzia anche che le persone obese o di sesso femminile e quelle che erano sottoposte a ventilazione hanno maggiori probabilità di avere problemi di recupero.
  • La scorsa settimana è stata lanciata la Coalizione Asiatica per la Salute (AC4H) con un evento speciale chiamato 'Wake up Asia'. L'AC4H sta collaborando con la Coalizione per la Sovranità Africana (ASC) in quello che viene descritto come un "evento di risveglio".Iniziativa intercontinentale Nord-Sud per reclamare salute e libertà".. Strumentale alla sua creazione è l'attivista di Singapore Iris Koh, fondatrice di Healing the Divide.
  • In un recente editoriale pubblicato sul New England Journal of Medicine (NEJM), il Dr. Paul Offit, sostenitore dei vaccini, lancia inaspettatamente un avvertimento sull'uso continuo dei richiami di covid, in particolare per i più giovani, citando l'aumento del rischio di miocardite nei ragazzi e negli uomini di età compresa tra i 16 e i 29 anni.
  • Un memorandum d'intesa tra l'Istituto di Virologia di Wuhan e il Galveston National Laboratory, ottenuto da U.S. Right to Know, dà ai due laboratori il diritto di chiedere all'altro di restituire o distruggere i cosiddetti file segreti e le loro copie, frutto della loro collaborazione.
  • Un articolo di Koen Swinkels su Medium spiega come il Canada sia diventato una società divisa, mentre il governo spingeva le iniezioni di covidone e vilipendeva coloro che sceglievano l'autonomia corporea.
  • Sempre in Canada, Police for Freedom Canada ha inviato una lettera dettagliata di 88 pagine alla Polizia del Manitoba, chiedendo (e giustificando) l'avvio di un'indagine penale sui presunti crimini legati al covide commessi dai funzionari della Sanità Pubblica del Manitoba. Il dottor Trozzi condivide i punti salienti della relazione.

Aggiornamenti sull'Angolo di Covid

I nostri recenti aggiornamenti sulle notizie di covid sono disponibili attraverso i link qui sotto

  • Angolo di Covid (settimana 16/2022)
  • Angolo di Covid (settimana 15/2022)
  • Angolo di Covid (settimana 14/2022)
  • Angolo di Covid (settimana 13/2022)
  • Angolo di Covid (settimana 12/2022)
  • Angolo di Covid (settimana 11/2022)

 

>>> Visita covidzone.org per tutti i nostri contenuti curati di covid

 

 

Orgogliosamente affiliato a: Enough Movement Coalition partner di: Consiglio Mondiale per la Salute

Partecipi al nostro webinar gratuito

'Cosa, perché e come del modello MRB: La migliore soluzione di gestione del rischio per i micronutrienti negli integratori alimentari'.

Martedì 11 ottobre 2022 alle ore 15:30 CET

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Secondo(i)

IN BREVE

Introduzione a ANH Europe e al team di ANH Europe

Relatori esperti: 

Dr Jaap Hanekamp: Professore associato di Chimica dell'University College Roosevelt, Middelburg, Paesi Bassi.

Dr. Robert Verkerk, PhD: Fondatore, Direttore Esecutivo e Scientifico dell'Alleanza per la Salute Naturale Internazionale; Membro del Consiglio di Amministrazione di ANH Europa.