Raccolta di notizie naturali (settimana 09/2022)

Mar 3, 2022

Data:3 marzo 2022

Sezioni di contenuto

  • I vegetariani hanno un minor rischio di cancro
  • Piano per ridurre le emissioni di metano dalle mucche
  • Trattato globale per affrontare l'inquinamento da plastica
  • Natura per tutti
  • I grassi saturi non sono legati alle malattie croniche
  • David Noakes liberato dalla Francia
  • Cosa stiamo leggendo

I vegetariani hanno un minor rischio di cancro

I media si sono accesi con la notizia che i vegetariani hanno fino a 14% meno probabilità di sviluppare il cancro rispetto alle persone che mangiano carne più di cinque volte alla settimana dopo la pubblicazione di un nuovo studio in BMC Medicine. Come per molti di questi titoli c'è un ma. Mentre i ricercatori hanno riferito un rischio complessivo più basso di sviluppare il cancro, non potevano dire definitivamente se una riduzione del consumo di carne fosse di per sé responsabile di un rischio di cancro più basso, a parte per il cancro colorettale. I ricercatori dell'Università di Oxford hanno usato i dati della UK Biobank per condurre un'analisi prospettica di persone che non avevano una diagnosi di cancro per valutare le associazioni tra diete vegetariane e non vegetariane e i rischi di tutti i tipi di cancro, cancro colorettale, cancro al seno in postmenopausa e cancro alla prostata. Hanno diviso le persone in mangiatori di carne alta (>5 volte a settimana), mangiatori di carne bassa (<5 volte a settimana), pescatari e vegetariani. Gli stessi ricercatori ammettono che ci sono molte variabili che non si sono potute aggiustare e che possono aver falsato i risultati. Tali ricerche non permettono di valutare la qualità del cibo che si mangia, ed è per questo che i cambiamenti a lungo termine di cosa, come e quando mangiamo fanno così tanta differenza per la nostra salute. Dia un'occhiata al nostro nuovissimo libro RESET EATING per scoprire di più su come trasformare il cibo in una potente medicina e resettare la sua salute e la sua resilienza!

Piano per ridurre le emissioni di metano dalle mucche

L'Unione Europea ha approvato un nuovo additivo per mangimi che ridurrà la quantità di metano prodotto dal bestiame da latte a causa dei suoi legami con il cambiamento climatico. Nella sua valutazione di sicurezza l'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) afferma che rimangono domande sulla questione della genotossicità in determinate circostanze. Nel suo comunicato stampa che annuncia l'approvazione, la Commissione Europea dice che la produzione di latte non sarà influenzata, tuttavia non menziona come l'uso dell'additivo potrebbe influire sulla salute del bestiame a cui viene dato.

Trattato globale per affrontare l'inquinamento da plastica

Gli ultimi due anni hanno visto un aumento esponenziale della quantità di rifiuti di plastica poiché sono state usate montagne di DPI come parte della risposta al covid. I rifiuti di plastica contaminano praticamente ogni angolo del nostro prezioso pianeta e gli organismi che lo abitano. Distruggono gli habitat e danneggiano le catene alimentari. Riconoscendo il problema e l'urgenza di combatterlo, quasi 200 stati membri dell'ONU hanno firmato un trattato globale per affrontare il problema elaborando regole intorno alla produzione, uso e smaltimento della plastica, prima che sia troppo tardi.

Natura per tutti

Più di 60 organizzazioni si sono unite per sostenere una nuova campagna 'Nature for Everyone', che chiede l'introduzione da parte del governo britannico di un 'diritto legale alla natura' come parte delle sue riforme Levelling Up. La coalizione ha lanciato una petizione e scritto al Segretario di Stato, Michael Gove. Il lancio della campagna arriva mentre è stata pubblicata una nuova ricerca dal Wildlife and Countryside Link che mostra un'enorme richiesta di accesso a più e migliori spazi naturali. La natura è al centro di tutto ciò che facciamo all'ANH-Intl, perché quasi sempre ha le risposte di cui abbiamo bisogno per sostenere la nostra salute e il nostro benessere.

I grassi saturi non sono legati alle malattie croniche

L'aumento delle malattie croniche è stato rapido da quando sono stati introdotti cibi ultra-processati, in particolare zucchero, farina bianca e oli vegetali altamente lavorati. Negli anni '50 Ancel Keys avanzò la sua teoria che i grassi saturi causano malattie cardiache, che fu rapidamente adottata come de facto. Da allora molti studi hanno sfatato la sua teoria. Un nuovo studio pubblicato su Frontiere della nutrizione rivede i dati sulla dieta americana dal 1800-2019, concludendo che l'aumento delle malattie croniche è parallelo all'aumento del consumo di cibi ultraprocessati e dolcificanti artificiali e alla riduzione del consumo di grassi saturi. Questo si aggiunge alla crescente scia di prove che il grasso saturo non è il cattivo che è stato fatto passare per tale.

David Noakes liberato dalla Francia

David Noakes ha ottenuto dal tribunale francese il permesso di tornare nel Regno Unito dopo il suo recente rilascio dal carcere. Il tribunale ha anche ridotto sostanzialmente le multe che gli sono state inflitte, anche se non si è fermato alla restituzione dei beni che il governo francese gli ha sequestrato.

Cosa stiamo leggendo

A Kris Hallenga è stato diagnosticato un cancro incurabile a 23 anni. Il suo viaggio nel cancro è iniziato con un cancro al seno, ma quando è stato scoperto si era già diffuso. La sua diagnosi ha iniziato un viaggio come nessun altro. Mentre faceva i conti con ciò che poteva significare, decise di fare qualcosa di positivo. Quel qualcosa fu la fondazione della sua associazione benefica CoppaFeel, per aiutare altre giovani donne a diventare consapevoli del proprio corpo. Questo è un libro che parla di vivere. Kris riconosce che potrebbe anche morire prima della maggior parte delle persone, ma il suo viaggio nel cancro le ha permesso di prepararsi, come meglio si può, a questa eventualità. Di una cosa però è sicura: la conoscenza dà potere e rimuovere le tossine, ovunque si trovino - nel cibo, nei prodotti chimici in casa, nei pensieri negativi o in certe persone - dalla sua vita è fondamentale. Il cancro distrugge la vita, ma ha anche il potere di ricostruirla in modi diversi. Kris è aperta, onesta e schietta sul suo viaggio nel cancro. All'età di 36 anni, il cancro ora abita tutto il suo corpo ma lei continua a vivere la vita a modo suo e a trarre il massimo da quella vita. Condivide la sua storia - gli alti, i bassi e i punti veramente bassi per aiutare gli altri a vivere in modo altrettanto positivo con il cancro. Questo è un libro di memorie fresco, gioioso ed edificante di una donna veramente (lei lo odierà!) ispiratrice. Consigliamo vivamente a chiunque stia viaggiando con il cancro e a coloro che devono essere consapevoli dell'importanza di controllare il proprio seno, di prendere una tazza di tè, sedersi e leggere il brillante libro di Kris 'Glittering a turd'.

 

Podcast Video Notizie Evento Campagna Tutti

Partecipi al nostro webinar gratuito

'Cosa, perché e come del modello MRB: La migliore soluzione di gestione del rischio per i micronutrienti negli integratori alimentari'.

Martedì 11 ottobre 2022 alle ore 15:30 CET

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Secondo(i)

IN BREVE

Introduzione a ANH Europe e al team di ANH Europe

Relatori esperti: 

Dr Jaap Hanekamp: Professore associato di Chimica dell'University College Roosevelt, Middelburg, Paesi Bassi.

Dr. Robert Verkerk, PhD: Fondatore, Direttore Esecutivo e Scientifico dell'Alleanza per la Salute Naturale Internazionale; Membro del Consiglio di Amministrazione di ANH Europa.