La grande battaglia futura: i diritti umani

10 feb 2022

Data:10 febbraio 2022

Sezioni di contenuto

  • Trasgressioni dei diritti umani
  • Pendio scivoloso: dall'autoritarismo al transumanesimo?
  • Gli autoritari
  • Non metta tutte le uova nel paniere della legge naturale

Di Rob Verkerk PhD, fondatore, direttore esecutivo e scientifico

Come co-presidente del Comitato Salute e Umanità del Consiglio Mondiale per la Salute, ieri sera durante la nostra telefonata bisettimanale ho sperimentato un controllo della realtà quando abbiamo ricevuto gli ultimi rapporti dai nostri colleghi canadesi. 

Un dentista canadese ha subito un'incursione nella sua clinica il giorno prima - senza alcuna giustificazione, forse se non quella di aver parlato dei benefici dell'ivermectina per il trattamento precoce del covid-19.

Il dottor Mark Trozzi, un medico di medicina d'urgenza, ha lasciato il suo lavoro sicuro un anno fa quando è stato costretto a seguire ordini che non erano in linea con il giuramento medico a cui aveva giurato circa 3 decenni fa. Da allora lavora a tempo pieno come attivista, attraverso il suo sito drtrozzi.org. È stato tra i leader del movimento di resistenza del Canada al regime sempre più tirannico di Trudeau.

Mark aveva gli ultimi dettagli direttamente dalle prime linee del Convoglio della Libertà dei camionisti a Ottawa. Altri medici e scienziati che conosciamo bene erano tra quelli rintanati in una capanna in prima linea. La polizia, che risponde ancora al regime corrotto di Trudeau, sembra che ora stia multando le persone che cercano di portare loro il cibo. I media mainstream descrivono i manifestanti del Freedom Convoy come "terroristi nazionali" o peggio, eppure Mark non ha descritto altro che gentilezza, compassione e pacificità - tutto in nome della difesa dei diritti umani.

 

 

 

 

 

Dr Mark Trozzi, drtrozzi.org

>>> Il dottor Mark Trozzi riferisce dal fronte a Ottawa, 3 febbraio 2022

>>> Ascolti la potente, 8 minuti, "vista da 30.000 piedi" del dottor Mark Trozzi sugli ultimi due anni, esortando la gente ad aiutare a sostenere lo stato di diritto, 9 febbraio 2022

Trasgressioni dei diritti umani

Quello che è successo sotto gli auspici della cosiddetta 'pandemia' Covid-19 è probabilmente la più estesa trasgressione del diritto internazionale compiuta nei confronti della gente del nostro pianeta. Eclissa i numeri, anche se non ancora la gravità, delle atrocità e dei genocidi commessi illegalmente durante la Seconda Guerra Mondiale.

Molti si chiederanno: perché i tribunali non possono fermare queste trasgressioni? I responsabili saranno ritenuti responsabili? Ci sarà una Norimberga 2? La risposta semplice è: forse, col tempo. Ma in questo momento, parti sostanziali del sistema legale, come il sistema medico, il sistema alimentare, il sistema energetico, il sistema bancario e ogni altro strumento controllato dagli attuali mediatori di potere del pianeta, è corrotto. Deliberatamente.

Come ho accennato, questa corruzione è una generalità e ci sono eccezioni. Eccezioni che contengono la chiave per il ripristino dell'ordine naturale. Attraverso questa nebbia di corruzione, ci sono migliaia di casi giudiziari in diversi stati di avanzamento, molti dei quali sfidano gli abusi di governi, leader politici, aziende farmaceutiche e tecnologiche, di alcuni dei principi più fondamentali e inalienabili associati da tempo alla società civile.

Un notevole progetto che raccoglierà, tra le altre leggi e trattati rilevanti, le azioni legali durante l'era dei covidi è sviluppato da un team di avvocati di oltre 12 paesi (il 'BFA Team'). Sono strettamente legati al Comitato Legge e Attivismo del Consiglio Mondiale per la Salute, di cui sono anche membro. Il progetto si intitola Bio-Freedom Accords (BFA) Initiative.

Il progetto sarà lanciato a marzo - ma un beta-test che sta mostrando lo svolgimento della banca dati dei trattati e dei casi rilevanti può essere trovato qui.

Pendio scivoloso: dall'autoritarismo al transumanesimo?

Molti dei problemi che affrontiamo ora in termini di restrizioni ai nostri diritti civili e umani sono legati ai regimi autoritari e totalitari che ci circondano, molti dei quali sono legati a meccanismi di controllo centrale che operano attraverso organizzazioni come l'Organizzazione Mondiale della Sanità, il Fondo Monetario Internazionale e il Forum Economico Mondiale. 

Tale autoritarismo è già finito in modi orribili in passato, ad esempio Olocausto, Stalin, Khmer Rouge, Rwanda. Ma questi atti devastanti di genocidio sono stati tutti preceduti da un pendio scivoloso che è stato ignorato da quello che lo specialista di genocidi e psicologo Dr Ervin Staub chiama 'astanti passivi'.   

I regimi autoritari emergono tipicamente durante le crisi che servono a generare paura nelle popolazioni. La maggioranza silenziosa e piena di paura risucchia false ideologie come un formichiere affamato, avendo disinnescato le parti razionali e ragionanti della sua mente (corteccia frontale), tornando al suo cervello primitivo. I capri espiatori vengono fabbricati dal 'gruppo interno' e coloro che si oppongono all'ideologia diventano sempre più emarginati e frammentati. Le suona familiare?

Solo quando il gruppo esterno diventa sufficientemente coerente nelle sue argomentazioni e organizzato, esponendo nel processo le ideologie fallaci, il regime può essere rovesciato. Questo richiede una rivoluzione, non stare seduti sul divano a cliccare pulsanti sul telefono o sulla televisione. Storicamente le rivoluzioni sono state spesso, ma non sempre, sanguinose. Non sappiamo ancora come il sistema che stiamo vivendo sarà rovesciato, ma sempre più persone sono fiduciose che i regimi dominanti che attualmente limitano le libertà e iniettano a forza miliardi di persone con prodotti genetici sperimentali senza consenso, iniezioni che hanno conseguenze sconosciute a lungo termine sull'umanità, saranno rovesciate. Ci sono abbastanza dati emergenti di insabbiamenti e denunce insufficienti per essere profondamente preoccupati, oltre a chiare prove di mancanza di necessità medica giustificabile per iniettare indiscriminatamente popolazioni di tutte le età e stato di salute. Ci deve essere un altro motore.

Gli esseri umani geneticamente modificati non sono fantascienza fantasiosa; questa agenda transumana è alla luce del sole; veda il sito del World Economic Forum (WEF) e questo rapporto del Ministero della Difesa britannico pubblicato lo scorso maggio per esempio. O il libro del 2017 del fondatore del WEF Klaus Schwab, la Quarta Rivoluzione Industriale, o il lancio da parte dell'ex ministro della salute Matt Hancock di un gruppo parlamentare All-Party del Regno Unito sulla Quarta Rivoluzione Industriale nello stesso anno.

Se ha bisogno di un po' di tregua e di equilibrio da tutto questo, si immerga in una breve critica sul transumanesimo, legato al capitalismo, da parte del leader mondiale delle scienze sociali, il professor Steve Fuller, autore di circa 25 libri, tra cui Humanity 2.0.

Gli autoritari

Tra 10 giorni intervisterò, per la nostra serie Speaking Naturally, il principale avvocato costituzionale statunitense Jonathan Emord, che ho la fortuna di chiamare amico e collega. Poco dopo pubblicheremo l'intervista e devo dire che sono particolarmente entusiasta, data la virtuosa padronanza di Jonathan del diritto costituzionale. Jonathan viene a volte chiamato 'l'uccisore di draghi della FDA', poiché è l'unico avvocato ad aver sfidato con successo la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti. Di più, lo ha fatto 8 volte, 3 volte per conto della nostra organizzazione sorella, ANH-USA.

La esorto a leggere il suo notevole libro, pubblicato l'anno scorso e intitolato 'Their Assault on Individual Liberty, the Constitution, and Free Enterprise from the 19th Century to the Present' (Morgan James Publishing llc, 2021). È incredibilmente attuale e una vera e propria festa.  

Jonathan Emord, Esq., Presidente, Emord & Associates

Il libro imposta la scena storica a livello internazionale, che da sola è affascinante. Poi si concentra sugli Stati Uniti e sull'importanza critica della Costituzione USA. Dettaglia l'emergere dello stato amministrativo, la battaglia tra diritti individuali e collettivismo, l'ascesa della tirannia e l'erosione della democrazia - tutti processi che erano in corso molto prima che gli eventi dell'inizio del 2020 si svolgessero e l'OMS dichiarasse una pandemia. Affronta persino la questione dei mandati di iniezione di covid-19, classificandoli con sicurezza come incostituzionali e quindi illegali. Inoltre dettaglia molto utilmente le molte azioni che noi, il popolo, possiamo intraprendere per ripristinare i nostri diritti inalienabili. Ma questo non accadrà se non parliamo, non teniamo la linea e non lottiamo per ciò in cui crediamo. 

Molti di noi scienziati, medici e attivisti dissenzienti stanno esaminando molto attentamente le strutture legali, dato il nostro interesse comune a portare avanti un'azione legale che renda responsabili certi individui e aziende.

Alcuni sono così disillusi dal sistema legale corrotto che hanno abbandonato qualsiasi idea di impegnarsi con esso. Ricorrono invece ad altri quadri giuridici, che in sostanza sono solo teorici e concettuali, piuttosto che validi legalmente, come la legge naturale o il diritto positivo. Questi quadri possono fornire una guida vitale per le nostre bussole morali ed etiche, ma offrono poca trazione se dobbiamo ritenere responsabili gli autori di abusi dei diritti umani. Inoltre sono spesso interpretate in modo molto diverso in diverse parti del mondo.

La realtà è che le reti e i sistemi complessi hanno sempre sia dorsali che qualche tipo di gerarchia. Questo include il corpo umano. Tali gerarchie non hanno bisogno di essere oppressive. Al contrario, se fatte bene, facilitano il funzionamento dell'intera rete e del sistema.

I sistemi giuridici sono anche gerarchici - le costituzioni tipicamente siedono sul secondo gradino dall'alto, con i trattati, quando sono rilevanti, che occupano il primo posto. Questo è esposto in dettaglio nell'articolo di Dinah Shelton del 2006, 'Normative Hierarchy in International Law'. 

Ciò significa che i sistemi giuridici ritorneranno sempre al livello più alto della gerarchia (cioè evocheranno il principio del primato giuridico) quando i livelli inferiori non riescono a fornire una prospettiva o un verdetto chiaro. 

Paesi come il Regno Unito, che dopo tutto è stato il pioniere delle strutture legali per gran parte di quello che ora è il mondo occidentale industrializzato, sono in qualche modo ostacolati dal fatto di non avere una costituzione scritta. È una buona cosa che persone come Robert Blackburn (professore di Diritto Costituzionale, King's College London) stiano spingendo molto attraverso un comitato selezionato parlamentare per stabilire una costituzione scritta - una Magna Carta II se vuole. Molte delle idee che il Prof Blackburn e il suo team propongono attingono agli elementi più efficaci della Costituzione degli Stati Uniti, una costituzione che è stata violata dall'amministrazione di Biden, probabilmente in modo più visibile nell'area dei mandati di iniezione.     

Non metta tutte le uova nel paniere della legge naturale

Quindi, ecco la mia conclusione. È troppo presto per fuggire nei regni del diritto naturale e positivo. Sono meri concetti, teorie o filosofie che sono utili quanto un parafuoco di cioccolato quando si tratta di riconquistare i diritti civili che ci sono stati rubati o di chiedere conto ai colpevoli.

>>> Legga l'articolo del 2012 di John Finnis (Notre Dame Law School) su 'Natural Law Theory: Its Past and Its Present'

Sono d'accordo che la 'legge naturale' ha un bel suono e, in ogni altro campo, qualsiasi cosa che contenga la parola 'naturale' ottiene il mio voto. Ma in questo contesto, non impegnarsi con il sistema legale gravemente ferito e ritornare alla sola legge naturale è un passaporto per essere considerati irrilevanti. Non è un buon modo per vincere una rivoluzione. Anche il diritto comune (sia la sua forma giuridica, composta da giurisprudenza e precedenti, sia il diritto comune della terra), potrebbe essere soppiantato da statuti, costituzioni (dove esistono) o anche trattati.

Per vincere questa battaglia, tanto meno per le attuali generazioni che vivono oggi, tanto più per le molte che seguiranno, dobbiamo essere in grado di influenzare il silenzioso 40% che sa che qualcosa non va ma non è ancora diventato attivo nella sua rivolta. È improbabile che si sgancino dalle strutture legali dominanti e prevalenti intorno a loro.

La legge naturale, tuttavia, ci fornirà sempre una banderuola per aiutarci a dare un senso agli eventi. Prenda lo sforzo di GoFundMe per cercare di deviare i circa $10milioni canadesi raccolti per il Convoglio della Libertà. La legge naturale ha fatto sì che GoFundMe sia esposta per le sue malefatte e le persone che avevano donato hanno dimostrato la loro capacità di tenere l'azienda a riscatto.

Nel settore dell'assistenza sanitaria, che è stato così pesantemente infiltrato da amministrazioni autoritarie alimentate dall'industria farmaceutica perennemente avida e affamata di potere, avremo ancora meno trazione usando le filosofie del diritto come campo di battaglia principale quando non hanno alcuna base legale sostanziale. E per quanto difficili saranno queste vittorie (dai miei colleghi del Comitato Legge e Attivismo del Consiglio Mondiale per la Salute deduco che ci sono state circa 140 vittorie in tribunale dall'inizio dell'era dei covidi), sono queste che saranno vitali per la de-corruzione dei sistemi legali esistenti e in continua evoluzione.

Un'ultima chiamata: Abbandoniamo qualsiasi paura residua su questo virus ora relativamente innocuo, riattiviamo le nostre cortecce frontali e prepariamoci a una battaglia molto più grande che ci aspetta per l'umanità: quella che comporta il ripristino dei nostri diritti umani inalienabili.

Il costo di perdere la battaglia includerà probabilmente la governance globale, una moneta digitale centralizzata, il transumanesimo e tutto quello che c'è in mezzo. Non vale la pena perdere se abbiamo a cuore l'umanità.

NOTA: Una consultazione del governo britannico è attualmente aperta, e si chiude a un minuto alla mezzanotte dell'8 marzo, chiedendo opinioni pubbliche sulla sua prevista riforma della Legge sui Diritti Umani. Ci sono molti problemi con la riforma prevista, alcuni dei quali limitano sostanzialmente i diritti civili esistenti. Nelle prossime due settimane pubblicheremo alcune linee guida per aiutare a richiamare l'attenzione sui limiti della riforma proposta, oltre a fornire formulazioni e idee che potrebbero essere usate per creare risposte robuste alla consultazione. La preghiamo di rimanere sintonizzato.

Se non è già iscritto alla nostra newsletter settimanale, può farlo gratuitamente dalla nostra homepage, oppure può diventare un membro Pathfinder per una quota mensile nominale: veda sotto).  

>>> Questo articolo le ha generato delle domande? Sapeva che i nostri membri ANH Pathfinder ricevono un Q&A mensile gratuito come parte della loro iscrizione annuale? Perché non unirsi a noi!

>>> Per un ampio contenuto curato da covid-19, visiti covidzone.org

>>> Torna alla pagina iniziale

 

Orgogliosamente affiliata a: Enough Movement Coalition partner di: Consiglio Mondiale della Salute

Partecipi al nostro webinar gratuito

'Cosa, perché e come del modello MRB: La migliore soluzione di gestione del rischio per i micronutrienti negli integratori alimentari'.

Martedì 11 ottobre 2022 alle ore 15:30 CET

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Secondo(i)

IN BREVE

Introduzione a ANH Europe e al team di ANH Europe

Relatori esperti: 

Dr Jaap Hanekamp: Professore associato di Chimica dell'University College Roosevelt, Middelburg, Paesi Bassi.

Dr. Robert Verkerk, PhD: Fondatore, Direttore Esecutivo e Scientifico dell'Alleanza per la Salute Naturale Internazionale; Membro del Consiglio di Amministrazione di ANH Europa.