Raccolta di notizie naturali (settimana 05/2022)

5 febbraio 2022

Data:2 febbraio 2022

Sezioni di contenuto

  • Il magnesio è essenziale per la funzione del sistema immunitario
  • Il BPA può attraversare la placenta
  • Le aziende produttrici di CBD hanno bisogno di più studi tossicologici
  • Tecnologia indossabile e cancro
  • L'UE vieta l'uso di antibiotici nel bestiame
  • Una maggiore resilienza migliora la salute
  • Gli integratori nutrizionali proteggono dalla malattia autoimmune
  • I telefoni cellulari danneggiano la salute dello sperma
  • Dieta e cancro

Il magnesio è essenziale per la funzione del sistema immunitario

L'essenzialità del magnesio per la salute del sistema immunitario è stata nuovamente evidenziata in un nuovo studio sui topi pubblicato in Cella. I ricercatori riferiscono che le cellule T hanno bisogno di una quantità sufficiente di magnesio nel sangue per lavorare efficacemente per affrontare gli agenti patogeni e controllare le cellule tumorali. Nonostante si tratti di uno studio sui topi, a causa di ciò che già conosciamo sui benefici del magnesio, questi risultati sono significativi per la salute umana e in particolare per il trattamento dei pazienti affetti da cancro accanto ai trattamenti convenzionali. Buone fonti di magnesio sono le verdure a foglia verde, i semi di zucca, le mandorle e il cioccolato fondente,

Il BPA può attraversare la placenta

La sostanza chimica altamente tossica, il bisfenolo A (BPA), ormai endemica nell'ambiente, può attraversare la placenta, danneggiando lo sviluppo del cervello del bambino. Utilizzando un modello di topo, i ricercatori che pubblicano in Epigenomica ha scoperto che i micro mRNA del BPA possono essere trasmessi direttamente da una madre al suo bambino non ancora nato. Lo studio sottolinea l'importanza di ridurre l'esposizione al BPA, non solo per le donne in gravidanza, ma in tutte le fasi della vita.

Le aziende produttrici di CBD hanno bisogno di più studi tossicologici

La saga delle approvazioni di nuovi prodotti alimentari nel Regno Unito per il CBD continua, in quanto la Food Standards Agency (FSA) sposta nuovamente i paletti. Quaranta aziende che producono e vendono prodotti a base di CBD nel Regno Unito e che stanno cercando di ottenere lo status di novel food per i loro prodotti, si sono sentite dire dalla FSA che non hanno fornito prove scientifiche sufficienti per sostenere le loro richieste, nonostante abbiano seguito alla lettera la guida della FSA. La FSA chiede ora a queste aziende di fornire informazioni sugli studi tossicologici che hanno intrapreso o che propongono di intraprendere, affinché le loro richieste possano essere prese in considerazione. Le aziende devono ora valutare se unirsi a un consorzio per ottenere l'approvazione dei loro prodotti o se tentare di sostenere i costi da sole.

Tecnologia indossabile e cancro

L'Università di Manchester ha lanciato una sperimentazione per testare l'uso della tecnologia indossabile per monitorare i progressi dei pazienti oncologici. Lo studio Enhanced Monitoring for Better Recovery and Cancer Experience (EMBRaCE) utilizzerà anelli e orologi intelligenti per monitorare la salute e il benessere dei pazienti affetti da cancro del sangue, del polmone e del colon-retto, nella speranza di fornire nuove conoscenze su come le persone affrontano il trattamento del cancro e su come la tecnologia può aiutare il loro recupero.

L'UE vieta l'uso di antibiotici nel bestiame

Il divieto di somministrazione di antibiotici agli animali sani nell'UE è entrato in vigore alla fine di gennaio. Il divieto significa che gli allevatori potranno utilizzare gli antibiotici solo per trattare singoli animali malati, piuttosto che come prevenzione generale. La minaccia della resistenza antimicrobica è oggi un problema serio, che porta a un aumento dei decessi dovuti a malattie e infezioni che prima erano lievi. Dato che due terzi dell'uso di antibiotici a livello globale avviene nella produzione animale, la riduzione del loro impiego è considerata fondamentale.

Una maggiore resilienza migliora la salute

Migliorare la sua resilienza può aiutare a migliorare la sua salute mentale e il suo benessere. Suzette Brémault-Phillips, professore associato presso la Facoltà di Medicina Riabilitativa dell'Università di Alberta, sa fin troppo bene quanto la resilienza sia fondamentale per la nostra capacità di recuperare e mantenere una solida salute e benessere mentale e fisico, grazie al suo lavoro con i membri in servizio dell'esercito, i veterani e i primi soccorritori. In un recente comunicato, condivide sette semplici consigli per aiutare a costruire la sua resilienza. Il nostro recente video evidenzia l'importanza vitale della resilienza, non solo per la nostra capacità di resistere alle malattie virali, ma anche per aiutarci ad affrontare meglio le 'nuove norme' promosse dai governi negli ultimi due anni, che hanno il potenziale di causare danni incalcolabili alla salute, ai diritti e alle libertà individuali e della società. L'importanza del benessere per la nostra salute generale viene esplorata in uno studio pubblicato in I progressi globali nella salute e nella medicina. Il documento illustra il quadro GENIAL sviluppato per aiutare le persone a comprendere e migliorare la 'salute integrale'. Più vicino a noi, anche il nostro Programma ANH-Intl per la Salute Sostenibile è incentrato sulla salute dell'intera persona, al fine di 'creare salute' attraverso l'ottimizzazione delle funzioni, la rigenerazione e la resilienza.

Gli integratori nutrizionali proteggono dalla malattia autoimmune

L'assunzione di integratori di vitamina D e di acidi grassi omega 3 può aiutare a ridurre il rischio di sviluppare una malattia autoimmune. Lo studio VITAL dell'ospedale Brigham and Women's pubblicato in Il BMJ ha scoperto che entrambi i nutrienti sono fondamentali per ridurre l'infiammazione nel corpo, un precursore dello sviluppo della malattia autoimmune. L'integrazione di vitamina D per un periodo di cinque anni ha ridotto il rischio di sviluppare la malattia autoimmune di 22%, mentre l'integrazione di acidi grassi omega 3, con o senza vitamina D, ha ridotto il rischio di 15%. Se ha o è preoccupato per il possibile sviluppo di una malattia autoimmune, la presentazione di Meleni Aldridge dal 2020 Get Well Show offre una tabella di marcia per uscire dai fattori scatenanti delle autoimmuni e tornare alla salute vitale.

I telefoni cellulari danneggiano la salute dello sperma

I ricercatori coreani hanno scoperto che gli uomini con alti livelli di esposizione ai telefoni cellulari hanno maggiori probabilità di avere problemi di fertilità quando vogliono creare una famiglia. La meta-analisi pubblicata su Ricerca ambientale hanno scoperto che l'esposizione ai CEM riduce la motilità, la vitalità e la concentrazione degli spermatozoi. I ricercatori non hanno trovato un legame tra la quantità di tempo che una persona passa al telefono e l'impatto sulla fertilità. Dato che molti uomini portano il telefono nella tasca dei pantaloni, questo è un buon promemoria per portarlo altrove, lontano dall'area genitale, per ridurre il rischio di danni alla fertilità futura.

Dieta e cancro

L'importanza di una buona dieta per la guarigione e i tassi di sopravvivenza delle persone con cancro al seno e al colon-retto è sottolineata in una nuova meta-analisi pubblicata in Nutrienti. Una buona dieta è stata associata a una riduzione della mortalità nelle sopravvissute al cancro al seno. Se combinata con l'esercizio fisico, le pazienti hanno visto anche un miglioramento della qualità di vita. Un altro studio pubblicato in PLOS One, ha scoperto che il composto 3,3'-Diindolilmetano, noto anche come DIM, presente nelle verdure crucifere come i broccoli e i cavolfiori, induce la morte cellulare nelle cellule tumorali. Questo è un altro motivo per cui le linee guida ANH-Intl Food4Health raccomandano di includere un'ampia gamma di verdure e frutta colorate e diverse.

 

 

Partecipi al nostro webinar gratuito

'Cosa, perché e come del modello MRB: La migliore soluzione di gestione del rischio per i micronutrienti negli integratori alimentari'.

Martedì 11 ottobre 2022 alle ore 15:30 CET

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Secondo(i)

IN BREVE

Introduzione a ANH Europe e al team di ANH Europe

Relatori esperti: 

Dr Jaap Hanekamp: Professore associato di Chimica dell'University College Roosevelt, Middelburg, Paesi Bassi.

Dr. Robert Verkerk, PhD: Fondatore, Direttore Esecutivo e Scientifico dell'Alleanza per la Salute Naturale Internazionale; Membro del Consiglio di Amministrazione di ANH Europa.