Raccolta di notizie naturali (settimana 07/2022)

16 feb 2022

Data:16 febbraio 2022

Sezioni di contenuto

  • Gli alimenti ultra-processati aumentano il rischio di cancro al seno
  • Migliorare la sua dieta potrebbe aiutarla a vivere più a lungo
  • Dorma bene con questa comune spezia
  • L'NHS approva il jab per la perdita di peso
  • Lettera aperta chiede all'UE di sospendere le riforme sugli OGM

Gli alimenti ultra-processati aumentano il rischio di cancro al seno

È stata pubblicata una ricerca che dimostra un legame tra la quantità di cibi ultra-processi (UPF) che mangiano le donne latino-americane e un rischio maggiore di sviluppare il cancro al seno. I legami tra consumo di UPF e cancro al seno sono già ben documentati, anche se il rischio non è stato ben studiato nelle popolazioni latino-americane. Negli ultimi anni il consumo di UPFs in America Latina è aumentato costantemente. Ricercatori che pubblicano in BMJ Nutrizione e Salute studiando il rischio per le giovani donne ha scoperto che un aumento di 20% nella quantità di UPF mangiati era legato ad un aumento di 46% nel rischio di sviluppare il cancro al seno. Gli alimenti più associati ad un rischio maggiore di cancro al seno erano pane prodotto industrialmente, succhi di frutta, dolci e piatti pronti. Non è mai troppo tardi per imparare a cucinare o a preparare cibi da zero sperimentando gli incredibili effetti dei cibi sani - come natura vuole - sul miglioramento della salute, del benessere e della resilienza.

Migliorare la sua dieta potrebbe aiutarla a vivere più a lungo

Ottimizzare la sua dieta prima dei 20 anni potrebbe aiutare i giovani a vivere fino a dieci anni in più. La notizia arriva da ricercatori che hanno costruito un modello basato sui dati dello studio Global Burden of Diseases, chiamato casualmente il calcolatore Food4HealthyLife. Pubblicato in PLOS Medicine, il nuovo modello permette ai ricercatori di stimare l'aspettativa di vita in base ai cambiamenti nella dieta di una persona. Hanno scoperto che riducendo il consumo di carne rossa, cibi lavorati e bevande zuccherate insieme all'aumento della quantità di cibi vegetali che un individuo mangia, si otterrebbe un sostanziale guadagno di salute e una maggiore longevità. Le linee guida ANH-Intl Food4Health possono aiutarla a cambiare la sua dieta, ridurre il rischio di sviluppare malattie croniche e vivere una vita lunga e sana.

Dorma bene con questa comune spezia

Assunzione di olio di semi di cumino nero (Nigella sativa) potrebbe migliorare la qualità del suo sonno e ridurre i livelli di stress. I partecipanti ad un piccolo studio dell'India, pubblicato nel Journal of Herbal Medicine, hanno assunto 200 mg di olio di semi di cumino nero ogni giorno per 28 giorni. Tutti i partecipanti hanno sperimentato una migliore qualità del sonno e una riduzione dei livelli di ansia e stress. Il consumo di erbe e spezie è un'area chiave delle nostre linee guida Food4Health grazie alla loro capacità di migliorare tutte le aree della nostra salute e benessere. Per maggiori informazioni su come una serie di erbe possono aiutarla a dormire più profondamente, controlli il nostro Health Hack sul sonno.

L'NHS approva il jab per la perdita di peso

Agli adulti che lottano per perdere peso potrebbe presto essere offerto dal NHS del Regno Unito un jab settimanale per aiutare i loro sforzi. Il jab, chiamato Wegovy, contenente semaglutide, è progettato per far sentire le persone più piene e a sua volta mangiare meno. L'iniezione imita il glucagone-simile-peptide-1 (GLP1), un ormone rilasciato dopo aver mangiato che è responsabile di far sentire pieni. In uno studio in doppio cieco controllato con placebo le persone hanno perso una media di due chili in un periodo di 68 settimane. Nello studio, 1.961 persone con un indice di massa corporea superiore a 30 sono state assegnate a caso in un rapporto 2:1 a ricevere il jab o un placebo insieme ad un intervento sullo stile di vita. Le reazioni avverse più comuni sono state segnalate come nausea e diarrea, causando il ritiro di diversi partecipanti dallo studio. Il problema con le soluzioni farmacologiche è che si concentrano solo su una parte di un sistema eccezionalmente complesso e non affrontano altri possibili contributori, come per esempio la resistenza alla leptina o problemi associati. Solo attraverso l'educazione, il tutoraggio e l'aiuto per apportare cambiamenti reali a ciò che un individuo mangia e al suo stile di vita può avvenire un cambiamento significativo. Come molti altri interventi attuali per la perdita di peso, non appena il trattamento si interrompe, il peso tornerà quasi certamente a crescere portando agli stessi problemi. Finché non cambieremo il modo di trattare l'obesità, continueranno a verificarsi gli stessi problemi.

Lettera aperta chiede all'UE di sospendere le riforme sugli OGM

Più di 80 organizzazioni nazionali, europee e internazionali si sono unite al Coordinamento Europeo Via Campesina (ECVC) nel firmare una lettera aperta. La richiesta è che la Commissione Europea sospenda la sua iniziativa di riforma della legislazione UE sugli OGM finché la Corte di Giustizia dell'Unione Europea (CGUE) non pubblichi i suoi chiarimenti sullo status delle nuove tecniche GM nel diritto UE, come richiesto dal Consiglio di Stato francese nel novembre 2021. La riluttanza della Commissione a ritardare le riforme fino a quando la Corte non avrà rilasciato i suoi chiarimenti fornisce un'ulteriore prova dell'interferenza degli interessi acquisiti delle grandi corporatocrazie nel fare politica.

 

 

Partecipi al nostro webinar gratuito

'Cosa, perché e come del modello MRB: La migliore soluzione di gestione del rischio per i micronutrienti negli integratori alimentari'.

Martedì 11 ottobre 2022 alle ore 15:30 CET

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Secondo(i)

IN BREVE

Introduzione a ANH Europe e al team di ANH Europe

Relatori esperti: 

Dr Jaap Hanekamp: Professore associato di Chimica dell'University College Roosevelt, Middelburg, Paesi Bassi.

Dr. Robert Verkerk, PhD: Fondatore, Direttore Esecutivo e Scientifico dell'Alleanza per la Salute Naturale Internazionale; Membro del Consiglio di Amministrazione di ANH Europa.